Show
Forum dedicato all'ambito Enigma2 per la risoluzione di problematiche tipiche in ambito Linux Enigma2 per tutti i modelli di decoder che si avvalgono di questo sistema operativo.

guida google home utilizzato per comandare un decoder enigma2

Ciao a tutti, posto questa guida perchè ho trovato un metodo alternativo per comandare i nostri decoder.
Premetto che avendo Google Home e un device Android non ho avuto modo di provare con Amazon Alexa oppure con il sistema Apple HomeKit, credo comunque ci sia il modo.

Requisiti:

- decoder Enigma2
- cellulare Android
- app IFTTT
- Google Home (ma basta semplicemente l'assistente Google dello smartphone)
- decoder collegato alla TV in HDMI CEC
- possibilità di connettersi al decoder da fuori casa

Installate dal Play Store l'app IFTTT e create un account (potete anche accedere con il vostro account Google).
Vi spiego come funziona, in inglese If This Then That, se si scatena un evento (vengono chiamati trigger) allora esegui un'azione.
Questa applicazione racchiude un ecosistema a cui sono collegati centinaia di partner che permettono di interagire con i propri dispositivi/software. Si passa da assistenti vocali, a telecamere di video sorveglianza, da social network ad app di messaggistica, ecc...

Esempi di Trigger ed Azioni:

- se la temperatura della propria città raggiunge 30 gradi (utilizza il servizio Weather Underground) allora accendi il condizionare a casa (bisogna ovviamente avere i dispositivi adatti)

- se la tua posizione viene rivelata nel vialetto di casa (utilizza il GPS del proprio smartphone) allora apri il garage

- se posti una nuova foto su Instagram allora posta automaticamente la stessa foto anche su Facebook

Insomma si può fare davvero di tutto.
Queste "If This Then That" si chiamano Applet. La cosa bella è che ci sono migliaia di Applet create e condivise dagli stessi utenti.
Questo è quanto fa questa app, tra l'altro potete anche accedere direttamente da web e configurare il tutto da li ().

Ora, conoscendo e usando questa app per altre cose mi è venuto in mente che il trigger poteva essere un comando impartito all'assistente Google e l'azione, il comando eseguito dal decoder.

I nostri decoder hanno un'interfaccia WEB chiamata OpenWebif, da cui puoi controllare tutto il sistema.
Quante volte siete andati su 192.168.x.x direttamente da browser?
Ho scoperto inoltre che si possono fare delle richieste HTTP per eseguire un comando.
Esempio:
(questo comando accende il decoder dallo standby).

Una precisazione, se avete l'autenticazione attiva (altamente consigliato), dovete modificare l'indirizzo con i dati user e password. In seguito vedrete come. Questo si fa dal plugin OpenWebif, installato di default.
Inoltre per accedere da fuori dovrete avere un IP pubblico oppure usare servizi come dynDNS e settare a dovere il reindirizzameno delle porte sul router.

Vediamo quindi come creare l'Applet adatta al nostro scopo, nell'esempio mostrerò come accendere il decoder.
- apriamo IFTTT (l'app è in inglese) e clicchiamo in basso sull'icona a destra
- clicchiamo sul + per creare una nuova Applet
- clicchiamo sul simbolo +THIS per creare il nostro trigger e cerchiamo il servizio Google Assistant
- clicchiamo sulla prima voce, "Say a simpre phrase"
- "What do you want to say?", qui scriviamo il comando da impartire, in questo caso "Accendi la TV"
- sotto abbiamo altre 2 voci opzionali per impartire il comando con altre 2 frasi, potrebbero essere "Accendi la televisione", "Avvia la TV", insomma fate voi
- infine dobbiamo scrivere cosa vogliamo come risposta che può essere "Ok", "Certo", "Subito capo", insomma date sfogo alla vostra immaginazione :D
- selezioniamo la lingua italiana e clicchiamo su "Create trigger"
- ora creiamo l'azione cliccando su +THAT e cerchiamo il servizio Webhooks (che manderà la richiesta HTTP), clicchiamo su Make a web request
- non dobbiamo far altro che settare l'URL e lasciare il resto così com'è
- in questo caso setteremo
- clicchiamo su SAVE ed è tutto

Parlando all'assistente Google direttamente da cellulare o da Google Home se tutto è stato fatto correttamente il televisore si accenderà.

Analizziamo l'URL passato al servizio Webhooks.
"https" nel mio caso lo uso al posto dell'http perchè così ho settato dal plugin OpenWebif (per renderlo più sicuro), li sta a voi decidere e settare tutto correttamente.
"user:password@" questi sono i dati di accesso al decoder, mi raccomando rispettate la punteggiatura
"IP" come dicevo prima qui ci va l'indirizzo del vostro router visto da fuori, su questo vi aggiustate :D
Io non devo specificare nessuna porta perchè ho settato che le chiamate sulla porta 80 vengano reindirizzate sulla porta del decoder della rete LAN, non so se in alcuni casi bisogna proprio scrivere la porta subito dopo l'IP preceduta dai 2 punti.

Questo è quanto.

Aggiungo ancora un paio di cose.
Qui avete tutti i possibili comandi che potete impartire al decoder.


Quando selezionate il trigger dell'assistente Google, potete anche selezionare la seconda voce che dice di pronunciare una frase seguita da un numero, vi spiega come fare.
Quel parametro potete poi passarlo in fondo all'URL ed avere così più dinamicità nei comandi impartiti.
Io ad esempio ho creato un'Applet che mi permette di dire al decoder di settare il volume a X (dove X è un numero da 0 a 100).

Spero di essere stato chiaro, se avete problemi chiedete pure :-D
ManuTEK, Lucesat, Nemoxyz piace questo post!
@Djdjdj
Ciao. Molto interessante questo argonemento. Non conoscevo questo mondo Ifttt. Ho provato a seguire la tua guida ma non sono riuscito ad accendere il decoder. Non mi è ben chiara la stringa che devo aggiungere su Webhooks. Potersti essere più chiaro? C'è qualcosa che devo settare o verificare su OpenWebif del decoder? Grazie
Lascia perdere per ora IFTTT. Collegati da browser al decoder. Ovviamente non dalla rete LAN ma da fuori.
Riesci a connetterti?
@Djdjdj
Perchè devo lasciare perdere, non funziona? Mi piaceva l'idea di poter comandare il decoder a voce dallo smartphone. Da fuori non mi posso collegare attualmente. Ho un router di Tim che non mi accetta gli hostename di dyndns.org. Sto aspettando di poter prendere un fritzbox 7590
Ultima modifica di Lucesat il 12-09-2018 11:54, modificato 1 volta in totale.
Sì che funziona, intendevo di lasciar perdere per ora.
Prima stabiliamo se riesci a connetterti da fuori.
Già mi hai risposto, e nella guida è specificato.
Se non ti connetti da fuori, non puoi effettuare una chiamata HTTP. Il server del servizio Webhooks è esterno alla tua rete locale...
Nemoxyz piace questo post!
Nemo puoi aggiungere nel primo post tra i requisiti:

- possibilità di connettersi al decoder da fuori casa

A me non lo fa modificare .
Nemoxyz piace questo post!
Allora settami come admin :-D
Scherzo, cmq ok grazie.

Ancora una modifica
"Installate dal Google Store"

Play al posto di Google.
Sono pignolo...
Bello davvero, ma una domanda, l'ip del decoder cambia sempre oggi è 192.168.0.26, domani 192.168.0.27, ho visto che se non attivo il dhcp posso impostare un ip fisso.
E' consigliabile farlo comunque in ogni caso?
È consigliabile se vuoi sempre raggiungerlo da lan o da fuori. Altrimenti fregatene.
Cmq puoi impostare un ip fisso anche solamente dal router, lo fai con il mac adress del decoder.
Nemoxyz piace questo post!

@Venas Mehmedi poco diffuso...direi da evitar[…]

@tiger53 ti consiglio di seguire questo backup […]

Non mi sono spiegato: è già cosi, […]

@marroman94 i due modi di usare la lista funz[…]